Nessun commento

Mutuo al 100% del valore dell’immobile: è possibile ottenerlo?

Il Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio (Cicr) stabilisce che il mutuo concesso da una banca per l’acquisto di un immobile non possa superare l’80% del suo valore. In caso contrario il finanziamento puo’ considerarsi nullo e l’istituto di credito puo’ perdere quanto prestato in eccesso. Ma ci sono delle condizioni particolari che permettono l’ottenimento di un loan to value superiore.

E’ importante per la banca, prima di concedere il finanziamento, assicurare l’effettivo valore dell’immobile attraverso una perizia. Una volta accertato il valore reale, per concedere una somma maggiore dell’80% richiede la presenza di una fidejussione bancaria sull’importo aggiuntivo.  E’ cioe’ importante che sia presente un garante che si assuma la responsabilità di ripagare il debito nel caso in cui il mutuatario non fosse più in grado di farlo. Bisogna inoltre sottolineare che un mutuo al 100% comporta un rischio maggiore per l’istituto di credito e per questo le condizioni offerte non sono così vantaggiose, comportando di fatto spread e tassi più elevati.

Fondo garanzia prima casa

Un’occasione particolare per ottenere un finanziamento pari al 100% del valore dell’immobile è concessa alle giovani coppie che facciano richiesta per accedere al Fondo di garanzia prima casa. Prorogato dalla legge di stabilità 2017, il fondo consente di ottenere dallo Stato una garanzia sul finanziamento pari al 50% della quota capitale, sempre e quando si rispettino determinate condizioni.

7.609 commenti

Come nascondere una colonna in casa?

Spesso capita di dover fare i conti con una colonna portante situata proprio in mezzo alla stanza o in una posizione troppo visibile: come camuffarla o per lo meno renderla meno visibile? Scopriamolo insieme in questo Libro delle Idee con le proposte dei nostri esperti: 5 soluzioni che ci mostrano altrettante possibilità per nascondere una colonna o, ancor meglio, sfruttarla in modo razionale. Perché in alcuni casi la colonna può rivelarsi anche una preziosa risorsa. Scorriamo le immagini e lasciamoci ispirare!

1. La colonna diventa parete attrezzata

GRAZIANIDICEMBRINO CASA G+M: Soggiorno in stile in stile Minimalista di GRAZIANI & DICEMBRINO

Quando abbiamo abbattuto il muro divisorio tra ingresso e soggiorno abbiamo dovuto mantenere la colonna centrale e ora non sappiamo come nasconderla? Eliminarla non è possibile, piuttosto facciamo di necessità virtù e trasformiamola in una pratica parete attrezzata, come possiamo ammirare in questo esempio proposto dallo STUDIO GRAZIANO & DICEMBRINO. In questo modo, oltre a garantire un minimo di privacy all’ingresso, la colonna permette anche di ricavare un modo mobile libreria. DA COPIARE: il mobile ha una doppia facciata, così può essere utilizzato sia dal soggiorno che dall’ingresso.

2. La colonna sostiene la scala

Ristrutturazione di un ex stalla.: Case in stile In stile Country di STUDIO TONTI

Ecco da STUDIO TONTI un esempio molto interessante che potrebbe fornirci utili spunti da realizzare in casa nostra. La colonna viene infatti utilizzata come elemento portante della scala a chiocciola che porta al piano superiore. Un’idea che potremmo copiare anche per il nostro soppalco, magari su scala ridotta con elementi di dimensioni meno impegnative.

3. La colonna ingloba lo specchio

 

Colonna: Case in stile in stile Eclettico di Paolo Gerosa Design Studio
E’ davvero ingegnosa, nella sua estrema semplicità, l’idea proposta da PAOLA GEROSA DESIGN STUDIO per nascondere la colonna. La struttura portante in acciaio è stata infatti rivestita con uno specchio, per accentuare la resa luminosa del faretto montato al centro, e ridurne al tempo stesso l’ingombro visivo grazie al sapiente gioco di riflessi.

4. La colonna camuffata con originalità

 

divisorio contenitore living-ingresso: Soggiorno in stile in stile Moderno di antonio giordano architetto

Il muro divisorio tra living e ingresso è stato parzialmente abbattuto, lasciando spazio a una sorta di finestra: per completare l’opera di ridefinizione degli spazi l’Arch. ANTONIO GEROSA ha ideato per la nuova struttura un originale rivestimento asimmetrico – ripreso anche nel resto dell’appartamento – che trasforma la colonna in una elegante scultura contemporanea.

5. La colonna diventa protagonista

Colonna lato Bambino: Negozi & Locali Commerciali in stile translation missing: it.style.negozi-locali-commerciali.mediterraneo di Tuscany Art
Un vecchio motto recita: se non puoi nascondere un difetto, esaltalo. Ed è proprio fondato su questa filosofia il lavoro realizzato da TUSCANY ART per la boutique parigina di Harmont&Blaine , ma perfettamente adattabile anche a un’abitazione privata: la colonna è stata interamente rivestita con tante tesserine di ceramica policromatica. In questo modo è stata così trasformata in un prezioso elemento architettonico e resa protagonista dell’ambiente. Se l’idea ci piace e vorremmo copiarlo a casa nostra, potremmo rivolgerci a un esperto piastrellista, che saprà di certo consigliarci il rivestimento più adatto per le nostre esigenze.